20170919-Il-Grande-Teatro-Verona-dismappa Teatro Nuovo

Il Grande Teatro 2017/2018, stagione da 10 e lode


Teatro Nuovo di Verona
Novembre 2017 – Aprile 2018

Il Grande Teatro – 32ma edizione

Il Grande Teatro è la rassegna invernale di prosa organizzata dal Comune di Verona e dal Teatro Nuovo dal 1986, per offrire alla città una stagione teatrale di alto livello artistico che desse continuità alle rappresentazioni dell’Estate Teatrale Veronese.
Da sempre il criterio che ha contraddistinto la scelta degli spettacoli è stata la ricerca dei maggiori protagonisti – sia registi che attori – della scena italiana. Da qui l’uso dell’aggettivo “grande” che negli anni ha felicemente connotato la rassegna facendone un evento di alto spessore artistico e culturale particolarmente amato dal pubblico veronese.
Conferenza stampa di presentazione della rassegna in Sala Arazzi del Comune di Verona, con l’Assessore alla Cultura Francesca Briani, il Direttore del Teatro Nuovo Paolo Valerio e il Direttore artistico Gianpaolo Savorelli

Conferenza stampa di presentazione della rassegna Il Grande Teatro 2017-2018 in Sala Arazzi del Comune di Verona, con l'Assessore alla Cultura Francesca Briani, il Direttore del Teatro Nuovo Paolo Valerio e il Direttore artistico Gianpaolo SavorelliConferenza stampa di presentazione della rassegna Il Grande Teatro 2017-2018 in Sala Arazzi del Comune di Verona, con l'Assessore alla Cultura Francesca Briani, il Direttore del Teatro Nuovo Paolo Valerio e il Direttore artistico Gianpaolo SavorelliConferenza stampa di presentazione della rassegna Il Grande Teatro 2017-2018 in Sala Arazzi del Comune di Verona, con l'Assessore alla Cultura Francesca Briani, il Direttore del Teatro Nuovo Paolo Valerio e il Direttore artistico Gianpaolo SavorelliConferenza stampa di presentazione della rassegna Il Grande Teatro 2017-2018 in Sala Arazzi del Comune di Verona, con l'Assessore alla Cultura Francesca Briani, il Direttore del Teatro Nuovo Paolo Valerio e il Direttore artistico Gianpaolo SavorelliConferenza stampa di presentazione della rassegna Il Grande Teatro 2017-2018 in Sala Arazzi del Comune di Verona, con l'Assessore alla Cultura Francesca Briani, il Direttore del Teatro Nuovo Paolo Valerio e il Direttore artistico Gianpaolo Savorelli

TEATRO NUOVO, ore 17.00
nei giovedì di spettacolo

Otto incontri con gli attori per parlare dello spettacolo, del “dietro le quinte” e dell’affascinante mondo teatrale. Un’occasione imperdibile per conoscere da vicino i protagonisti di questa trentaduesima edizione.

Programma Il Grande Teatro 2017 – 2018

 14-15-16-17-18-19 novembre 2017

NON TI PAGO

di Eduardo De Filippo 
con Gianfelice Imparato
Carolina Rosi
regia Luca De Filippo

28-29-30 novembre  1-2-3 dicembre

COME STELLE NEL BUIO

Teatro Nuovo di Verona VEXATIONS Iaia Forte | Leonardo Zunica di Erik Satie | concerto spettacolo voci Iaia Forte | Paolo Valerio | arte Marco Campedellidi Igor Esposito
con Isabella Ferrari Iaia Forte
regia Valerio Binasco

12-13-14-15-16-17 dicembre 2017

IL PADRE

L'attore Alessandro Haber, in questi giorni al Teatro Nuovo di Verona con Il Visitatore, testimone di accessibilità per dismappa

di Florian Zeller
con Alessandro Haber
e Lucrezia Lante Della Rovere
regia Piero Maccarinelli


16-17-18-19-20-21 gennaio 2018

FAVOLA DEL PRINCIPE CHE NON SAPEVA AMARE

da Lo cunto de li cunti di Giambattista Basile
con Stefano Accorsi
regia Marco Baliani

30-31 gennaio 1-2-3-4 febbraio 2018

SEI PERSONAGGI IN CERCA D’AUTORE

di Luigi Pirandello
con Eros Pagni
regia Luca De Fusco

13-14-15-16-17-18 febbraio 2018

IL NOME DELLA ROSA

di Stefano Massini
dall’omonimo romanzo di Umberto Eco
con Eugenio Allegri Luca Lazzareschi
regia Leo Muscato

13-14-15-16-17-18 marzo 2018

DELITTO / CASTIGO

da Fëdor Dostoevskij
con Sergio Rubini Luigi Lo Cascio
regia Sergio Rubini

10-11-12-13-14-15 aprile 2018

TEMPI NUOVI

con Ennio Fantastichini e Iaia Forte
testo e regia Cristina Comencini
Il Teatro Nuovo ha sottoscritto il manifesto dei teatri accessibili e il Comune di Verona ha aderito all'iniziativa Teatri 10 e lode promossa dall’Associazione disMappa: compatibilmente al numero dei posti riservati, gli spettatori con disabilità in sedia a rotelle e accompagnatori potranno assistere a ogni spettacolo al prezzo speciale di 10 euro complessivi.


Il Teatro Nuovo ha sottoscritto il manifesto dei teatri accessibili e il Comune di Verona ha aderito all’iniziativa Teatri 10 e lode promossa dall’Associazione disMappa: compatibilmente al numero dei posti riservati, gli spettatori con disabilità in sedia a rotelle e accompagnatori potranno assistere a ogni spettacolo al prezzo speciale di 10 euro complessivi.


INFORMAZIONI tel. 0458006100 e www.ilgrandeteatro.comune.verona.it
e http://teatronuovoverona.it/il_grande_teatro-r110.html
Vendita biglietti al Teatro Nuovo, tel. 0458006100.
Servizio biglietteria anche presso BOX OFFICE, via Pallone 16, tel. 0458011154.

GRANDE TEATRO. La prima in programma il 14 novembre con Non ti Pago di Eduardo de Filippo

La rassegna del Nuovo tra eccellenze e novità

Savorelli: «Offerta popolare di alto profilo artistico» Il calendario prevede due spettacoli classici, tre contemporanei e tre adattamenti di opere letterarie

mercoledì 20 settembre 2017 SPETTACOLI, pagina 48

L’edizione numero 32 del Grande Teatro ha un cartellone che raccoglie dal panorama nazionale eccellenze e novità. Continuità e tradizione. «Un’offerta che sia sempre popolare e di alto profilo artistico», ha ribadito il direttore artistico Giampaolo Savorelli presentando la rassegna assieme all’assessore alla cultura Francesca Briani, Paolo Valerio direttore del Teatro Nuovo e Remo Ballini di Unicredit. Una rassegna che rimane al Nuovo e rinnova, ha ricordato Francesca Briani, «la convenzione con il Comune per almeno altri tre anni, perché il luogo ha quelle caratteristiche che meglio ne consentono lo svolgimento». Tre i moduli presenti nel cartellone: due spettacoli classici, tre contemporanei e poi tre proposte che sono la traduzione teatrale di alcune celeberrime opere letterarie.Si inaugura il 14 novembre con Non ti pago di Eduardo De Filippo e la regia del figlio Luca. Un omaggio dovuto a due anni dalla scomparsa del regista che aveva con Verona un feeling particolare, ha ricordato Paolo Valerio. L’eredità della sua opera ora è nelle mani coraggiose di Carolina Rosi che assieme a Gianfelice Imparato porta in scena una delle commedie più brillanti del repertorio di Eduardo: lo spassoso ritratto di una famiglia e dei suoi “travagli” legati al gioco del lotto. Tra gli attori che non hanno mai calcato il palcoscenico del Teatro Nuovo c’è sicuramente Isabella Ferrari nella Black Commedy Come stelle nel buio di Igor Esposito. Con l’attrice anche Iaia Forte pupilla di Pappi Corsicato e già al Nuovo con un lavoro su Satie. La regia è di Valerio Binasco. Il terzo spettacolo in cartellone è Il padre di Florian Zeller con Alessandro Haber e Lucrezia Lante Della Rovere, regia di Piero Maccarinelli. La pièce racconta con ironia lo spaesamento di un uomo la cui memoria inizia a vacillare confondendo tempi, luoghi e persone.Si rinnova per la terza volta in binomio Balliani-Accorsi, regista e attore che insieme hanno già costruito il Decameron e L’Orlando Furioso. Al Nuovo tornano con La Favola del principe che non sapeva amare. Lo spettacolo è tratto da Lo cunto de li cunti di Giambattista Basile. Eros Pagni era in cartellone anche l’anno scorso, ritorna nel classico Sei personaggi in cerca d’autore di Luigi Pirandello la regia è di Luca De Fusco. In una rassegna eclettica non potevano mancare operazioni di traduzione per la scena come Il nome della rosa di Stefano Massini. Protagonisti sono Eugenio Allegri e Luca Lazzareschi con la regia di Leo Muscato. Altra trasposizione è Delitto e Castigo diretto e con Sergio Rubini e Luigi Lo Cascio. Chiude Tempi nuovi scritto e diretto da Cristina Comencini con Ennio Fantastichini e Iaia Forte. Nuova la formula degli incontri del giovedì alle 17 in teatro.

Download (PDF, 729KB)


Il Grande Teatro su disMappa