Gratis a Verona

Otradanza in Polvo


Corte Mercato Vecchio
Sabato 22 luglio 2017, ore 21.15

Polvo

direttore Asun Noales 
coreografia Asun Noales e Gustavo Ramírez Sansano
musica autori vari
assistente alla direzione Kike Guerrero 
assistente e insegnante Carmela García 
scenografia e luci Asun Noales 
tecnico luci Richard Cano 
costumi Asun Noales e Kike Guerrero 
fotografia e video Germán Antón 
management e booking Amadeo Vañó
produzione Otradanza

interpreti Saray Huertas, Asun Noales, Salvador Rocher e Sebastián Rowinsky

www.otradanza.es

La sezione danza della 69a Estate Teatrale Veronese in Corte Mercato Vecchio prosegue, sabato 22 luglio alle 21.30, con la compagnia Otradanza che presenta Polvo (polvere in spagnolo) a firma di Asun Noales.

POLVO-AEROWAVES from OTRADANZA on Vimeo.

«Come un canto o un presagio di silenzio – dice la coreografa – il raggio di una luce soffusa sorge in un movimento di mani, facce e braccia che sono la liturgia del velo alzato di un rito: il mondo si ritrova così raccolto in questo spazio, in questa sfera in cui i corpi stessi sono la preghiera intima dell’aria, l’ultimo, sereno respiro con cui una vita si ferma e rinasce più alta, più libera e più pura».

Galleria fotografica

Nata nel 2007 da un’idea della ballerina, coreografa e insegnante Asun Noales, OtraDanza è uno “spiraglio condiviso” che vuole delineare e trasmettere concetti e idee ricercando nuove vie che hanno come punto di partenza la danza. Il suo progetto è il frutto del lavoro interdisciplinare di vari artisti, che aggiunge valore e apre nuove prospettive al balletto: è uno spazio innovativo di intenzioni condivise unite dalla passione per la danza.
Per questo motivo, OtraDanza ha all’attivo anche numerose iniziative in campo pedagogico, rivolte a diversi tipi di pubblico: dalle borse di studio a disposizione di giovani studenti di danza che vogliono iniziare un percorso professionale ai workshop intensivi estivi fino a Mescapacitats, una serie di speciali workshop a cui partecipano anche persone diversamente abili.



Limitatamente ai posti disponibili gli spettatori con disabilità e loro accompagnatori godono dell’entrata gratuita.