Teatro

Villa Spinola 2017: musica, cinema e teatro all’aperto


Villa Spinola
Via Citella 50, Bussolengo (VR)
28 giugno – 28 luglio 2017
tutti i mercoledì cinema e i venerdì spettacoli dal vivo

VILLA SPINOLA 2017
Terza edizione della rassegna di Villa Spinola, Bussolengo

Dieci appuntamenti di spettacolo, musica e cinema all’aperto nel parco

 

 

Ippogrifo Produzioni, centro di produzione teatrale e cinematografico veronese attivo in numerose direzioni artistiche di Verona e provincia, presenta per il terzo anno consecutivo il cartellone estivo per Villa Spinola a Bussolengo. La rassegna, realizzata con il patrocinio e il sostegno del Comune di Bussolengo vedrà dieci appuntamenti di spettacolo dal vivo e di cinema all’aperto nella splendida cornice di Villa Spinola, con il patrocinio della Regione Veneto e della Provincia di Verona. Coinvolta anche quest’anno l’associazione culturale La Goccia: giovani bussolenghesi che promuovono la vita artistica della città con l’obbiettivo dell’integrazione sociale e la valorizzazione del patrimonio umano e culturale.

 

LA RASSEGNA

Dal 28 giugno al 28 luglio, si alterneranno le proposte cinematografiche con le proiezioni all’aperto nel parco della Villa il mercoledì, e gli spettacoli dal vivo saliranno sul palco ogni venerdì. Dopo il successo delle precedenti edizioni, quest’anno nella chiave della leggerezza e della commedia, a tracciare il filo rosso tra gli spettacoli dal vivo e gli appuntamenti con il cinema all’aperto, sarà la musica. Villa Spinola è stata da sempre cornice per concerti e manifestazioni musicali e Bussolengo stesso ha ospitato per molti anni, come ricordano le vecchie generazioni, repliche delle più importanti opere liriche che contestualmente venivano proposte in Arena. La musica torna in tutte le sue declinazioni e sfumature in una selezione accurata di film e spettacoli che la raccontano e la omaggiano in tutte le sue forme.

Ippogrifo Produzioni ha selezionato 5 appuntanti dal vivo di vera eccellenza. Si apre la rassegna con un appuntamento ormai consueto: lo spettacolo itinerante. A cura di Ippogrifo Produzioni per la regia di Alberto Rizzi Molto piacere, Casanova andrà infatti in scena il 30 giugno per inaugurare la stagione 2017 raccontando spregiudicatamente la storia la vita e gli amori di Giacomo Casanova: spia, avventuriero, filosofo, scrittore, viaggiatore, alchimista, seduttore e… violinista. A seguire il 7 luglio il concerto spettacolo Beatlemania: allestimenti originali, aneddoti, curiosità e tutti i pezzi d’oro dei Beatles messi in scena dai veronesi The4Fabs. Torna il teatro il 14 luglio con un’esclusiva assoluta per Verona: Fabrizio Paladin, maestro del teatro di maschera padovano, porta a Villa Spinola il pluripremiato Dr. Jeckill e Mr. Hyde spettacolo spassosissimo che mette in luce tutta la bravura di questo attore accompagnato in scena dal pianoforte. Musica e poesia in mano all’Ensable Macchiavelli il 21 luglio: i giovanissimi e promettenti musicisti veronesi saranno accompagnati dall’attore Andrea de Manincor per il concerto spettacolo Albatross. Chiude la rassegna venerdì 28 luglio Matthias Martelli. Attore conosciuto e amato a livello nazionale per i moltissimi premi riconosciutigli e per la più di 250 repliche dello spettacolo Il Marcante di Monologhi che, come per il Paladin, arriva, imperdibile, per la prima volta in assoluto a Verona. Martelli divide la scena con la fisarmonica del Maestro Castellan.

 

IL CALENDARIO

Mercoledì 28 giugno, ore 21.15

LA BELLA E LA BESTIA

Genere animazione, musicale, fantastico

Anno 1991

Regia G. Trousdale e K. Wise

Casa di produzione Walt Disney

Nell’anno in cui Walt Disney rilancia con un clamoroso remake live action la fiaba di Jeanne-Marie Leprince de Beaumont, Villa Spinola ripropone il film d’animazione del 1991 “La bella e la bestia” (Beauty and the Beast). Primo ed unico film d’animazione, fino al 2010, ad essere stato nominato all’Oscar per il miglior film, “La bella e la bestia” rimane un classico intramontabile con riconoscimenti internazionali per le sue canzoni tra tutte Beauty and the Beast, cantata da Céline Dion e Peabo Bryson nel duetto finale.

 

Venerdì 30 giugno, ore 21.15

MOLTO PIACERE, CASANOVA

Spettacolo itinerante scritto e diretto da Alberto Rizzi

Dopo il travolgente successo del precedente spettacolo Hotel Shakespeare, Ippogrifo si cimenta con questa nuova commedia che si realizza come una enorme macchina teatrale. Una messa in scena che conta più di quattordici attori, musicisti, ballerine. Rizzi mette in scena la vita e le storie di questo personaggio con il fare scanzonato e irriverente che lo contraddistingu: in grado di stupire per l’originalità del testo e per le regie dinamiche e travolgenti. Rizzi racconta la figura di Giacomo Casanova tra la leggerezza della leggenda e il fascino immaginifico della realtà, contaminando la biografia reale con una biografia letteraria: nel testo compaiono riferimenti a Cyrano de Bergerac, al Satyricon, all’opera di Da Ponte. Contaminazioni quindi di testo e di personaggi. Casanova diventa una maschera capace di valicare la sua epoca di attraversare i secoli.

Mercoledì 5 luglio, ore 21.15

FLORENCE

Genere drammatico, biografico, commedia

Anno 2016

Regia S. Frears

Con M. Streep e h. Grant

La storia vera di Florence Foster Jenkins, ereditiera newyorkese, che sognava di diventare una cantante lirica, nonostante le limitate doti canore. Il suo sogno diventerà realtà grazie al pianista Cosmé McMoon e all’attore teatrale St. Clair Bayfield, suo futuro marito e manager, che riuscirà ad organizzare un concerto per lei alla Carnegie Hall.

 

Venerdì 7 luglio, ore 21.15

BEATLEMANIA

Concerto spettacolo tributo ai Beatles a cura di The 4fabs

John Lennon: Ranieri Poli
Paul Mc Cartney: Francesco Sprea
George Harrison: Stefano Magrella
Ringo Starr: Fabrizio Malvezzi
Testi di Marco Pietrini e Vito Franchini

Un concerto spettacolo, un itinerario culturale attraverso i successi intramontabili della band che probabilmente più di ogni altra ha segnato e sconvolto i costumi, l’arte e la musica di un’intera epoca scandendo i ritmi della vita di ognuno di noi: The Beatles.

I The4Fabs, Beatles cover band veronese, condurranno l’ascoltatore attraverso un sentiero di note, magia e parole alternando un ampio repertorio di pezzi a momenti di dialogo ed interazione col pubblico.

Mercoledì 12 luglio, ore 21.15

SING STREET

Genere drammatico, musicale

Anno 2016

Regia   J. Carney

Con F.Walsh-Peelo, L. Boynton

Dublino, anni Ottanta: il quattordicenne Conor cerca di evadere dai problemi familiari ed economici grazie alla musica. Nel nuovo liceo cattolico, trasferitosi a causa dei gravi problemi finanziari in cui verte la famiglia, conosce il bullismo ma anche l’amore. È infatti dopo aver conosciuto Raphina che decide di sfruttare il suo talento per formare un gruppo musicale, con l’unico scopo di conquistarla.

 

Venerdì 14 luglio, ore 21.15

DOTTOR JEKYLL E MR. HYDE, THE STRANGE SHOW

Commedia. Monologo per attore e pianoforte di e con Fabrizio Paladin

Attraverso smaglianti omicidi ed efferati sorrisi, in una Londra luciferina, gli spettatori verranno accompagnati in un viaggio attraverso il teatro tragicomico, la paura, il piacere e il doppio.

Fabrizio Paladin, attore, drammaturgo, regista, cantautore e scrittore, calcherà da solo la scena affrontando i più svariati generi teatrali (prosa, clownerie, grottesco, varietà, cabaret, tragedia..) e seguendo l’intreccio poliziesco-fantastico del racconto di Stevenson: l’indagine dell’avvocato Utterson, amico da sempre di Jekyll, su Mr Hyde.

Il suo spettacolo “Dr Jekyll e Mr Hyde, the strange show” ha vinto la seconda edizione del Premio Internazionale Calanchi, è stato selezionato al Roma Fringe Festival 2015 ed è stato oggetto della tesi di laurea all’Università Ca’ Foscari di Venezia “Polifonie del comico e del tragico nella riscrittura di Paladin” Tesi di: Lorenza Fornasiero, Relatore: Prof.ssa Ilaria Crotti.

 

Mercoledì 19 luglio, ore 21.15

A SPASSO CON BOB

Genere commedia, drammatico, biografico

Anno 2016

Regia   R. Spottiswoode

Con J. Bowen, B. Robinson e il gatto Bob.

Tratto dal romanzo autobiografico omonimo di James Bowen del 2010, racconta di come la sua vita si intrecciò per sempre con quella del gatto Bob.

James Bowen, un senzatetto e tossicodipendente in recupero che si guadagna da vivere come artista di strada suonando la chitarra, dopo numerosi fallimenti decide di darsi un’ultima possibilità per trasformare la sua vita. È nel nuovo appartamento in cui vive che una sera, mentre si trova nella vasca da bagno, sente un rumore proveniente dalla cucina: un gatto rosso, intento a mangiare dei fiocchi di mais.

 

Venerdì 21 luglio, ore 21.15

ALBATROSS

Concerto spettacolo di Fucina Macchiavelli

Testi Coleridge

Musica Sea Shanties
Andrea de Manincor: Vecchio marinaio
Tommaso Rossato: tenore e chitarra
Stefano Soardo: violino e viola
Thomas Sinigaglia: fisarmonica
Giuseppe Saggin: percussioni
Scenografia e luci: Marilena Fiori
Regia: Sara Meneghetti

Un concerto spettacolo che affronta il tema dell’ambiente guardando al suo polmone vitale: il mare. Il mare ha il suo tempo, diverso da quello della terra ferma. Il tempo del mare è un tempo di fatica, e solo il canto lo può sostenere. Il tempo del mare è un tempo di prodigi: e solo fermarsi a raccontarlo può salvare. Ad accompagnare questo viaggio ci sarà il vecchio marinaio di Coleridge, magistralmente interpretato da Andrea De Manincor, perseguitato dalla sua colpa, e le musiche del mare, repertorio prezioso e antico delle Sea Shanties, recuperato ed eseguito dall’ensemble Machiavelli.

 

Mercoledì 26 luglio, ore 21.15

LA LA LAND

Genere commedia, drammatico, musicale, sentimentale

Anno 2016

Regia D. Chazelle

Con R. Glosling, E. Stone

Il film, realizzato come un musical contemporaneo che omaggia i classici film musicali prodotti tra gli anni cinquanta e sessanta, racconta la storia d’amore tra un musicista jazz e un’aspirante attrice. Il titolo del film è sia un riferimento alla città di Los Angeles sia al significato di essere nel “mondo dei sogni” o “fuori dalla realtà”.

Il film è stato presentato in anteprima alla 73ª Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia, dove la Stone ha vinto la Coppa Volpi per la miglior interpretazione femminile. Ha ricevuto quattordici candidature ai Premi Oscar 2017, eguagliando il record di film come Eva contro Eva e Titanic, aggiudicandosi infine sei statuette. Si è aggiudicato sette Golden Globe, su sette candidature, il Premio del Pubblico al Toronto International Film Festival e molti altri numerosi riconoscimenti internazionali, diventando uno dei film più premiati e apprezzati del 2016.

 

Venerdì 28 luglio, ore 21.15

IL MERCANTE DI MONOLOGHI

Commedia. Monologo per attore e fisarmonica di e con Matthias Martelli

Matthias Martelli si presenta al pubblico come un vero e proprio giullare contemporaneo: un Mercante che, accompagnato dal suo antico carretto di legno rigonfio di vestiti e con la complicità delle note del maestro Castellan, mette in vendita una merce speciale, surreale quanto necessaria: Monologhi! Vincitore del “Premio Alberto Sordi”, Faenza Cabaret, «per l’originalità dimostrata, l’ottima presenza scenica, mimica e gestuale, e per i contenuti, scevri da volgarità, contestualizzati all’attuale momento storico», Il Mercante di Monologhi vuole riportare in auge un teatro vivo, capace di far saltare lo spettatore sulla sedia, che faccia ridere senza vergognarsi, che provochi senza nascondersi, un teatro che torni a far bruciare di vita le radici popolari del nostro teatro, per arrivare infine alla liberazione dell’attore e del suo pubblico in un’unica, grande, esplosione di risate e di follia.

 

 

BIGLIETTI POSTO UNICO:

CINEMA: € 4.00

EVENTI: € 6.00

Spettatori con disabilità + accompagnatore 1 intero + 1 gratuito
L’organizzazione garantisce l’accessibilità del luogo e la presenza di bagni disabili

IN CASO DI MALTEMPO GLI EVENTI DAL VIVO SARANNO REALIZZATI PRESSO IL TEATRO DI BUSSOLENGO.
Web: www.ippogrifoproduzioni.com Mail: infoippogrifo@gmail.com