Spettacoli

Rumore o voce? Margherita Sciarretta e Federico Mosconi


MAMADANZATEATRO via san felice extra 50 (accessibile)
26 ottobre 2013, ore 18.30

Reading musicale Rumore o voce?

libere suggestioni letterarie, musicali e cinematografiche sul tema quando un rumore è voce, e viceversa

MARGHERITA SCIARRETTA voce narrante
FEDERICO MOSCONI chitarra elettrica, effetti, max/msp

[quote style=”1″]”E dopo qualche minuto di sosta vi accadrà di sentire un rumore lieve, e comincerete a chiedervi: rumore o voce? E di che o di chi? E come descriverlo?”
(Giorgio Manganelli)[/quote]

[learn_more caption=”Margherita Sciarretta”] Nata mentre a Parigi si preparavano in silenzio gli sconquassi del Maggio ’68, ha trascorso adolescenza e gioventù in bicicletta a rincorrere ideali. Non li ha ancora raggiunti, ma intanto ha fatto tappa in una vecchia colombara in uno dei pochi angoli della Valpolicella ancora non distrutto da cemento e cementifici, dove offre ai pellegrini in transito un letto e una colazione a prezzo equo e solidale. Appassionata di lettura, letteratura, lettori e lettrici collabora – si è formata presso la scuola CIM di Verona (centro di Musica e Recitazione) con il maestro Franco Bignotto. Ha studiato privatamente con Isabella Caserta del Teatro Scientifico di Verona. Collabora con Il Circolo dei Lettori di Verona. Ha frequentato: – workshop con Domenico Castaldo (Laboratorio Permanente di Ricerca sull’Arte dell’Attore) sia a Torino che a Granara; – “Leggere la poesia al microfono” con Mariangela Gualtieri; – con Silvia Calderoni (presso Interzona, Verona) nella rassegna ARE WE HUMAN; – Seminario Living Theatre con Katie Marchand presso il Teatro Scientifico di Verona. Studia con la Compagnia di Ilse, di Gloriana Ferlini.[/learn_more]

[learn_more caption=”Federico Mosconi”] Si è diplomato col massimo dei voti in chitarra presso il Conservatorio “F.E.Dall’Abaco” di Verona sotto la guida di Francesco Gorio e ha perfezionato gli studi con Oscar Ghiglia e Ruggiero Chiesa. Ha tenuto concerti come solista e in formazioni cameristiche sia in Italia sia all’estero. Più recentemente si è laureato col massimo dei voti in Composizione Multimediale e attualmente si dedica prevalentemente alla composizione e all’esecuzione di opere contemporanee. Fa parte del Cardew Ensemble, col quale è stato invitato a suonare al Festival Internazionale di Musica Elettroacustica 2011 di Roma, alla rassegna Verona Contemporanea 2011/12, al GAS Festival di Goteborg nel maggio 2012 e in altre sale in Italia e all’estero. Ha preso parte ad alcune fra le produzioni contemporanee della Fondazione Arena dal “Pollicino” di H.W.Henze alle più recenti “Don Perlimplin” e “Studi sul Processo di F. Kafka” di B.Maderna e “Il suono giallo” di A.Schnittke. Fa parte inoltre dell’ “Harmonious Blacksmiths Guitar Quartet” col quale si dedica alla composizione e all’esecuzione di opere contemporanee per chitarra. La canzone “Senza Parole”, contenuta nel cd Piuma e composta con il gruppo E102 è stata inserita nella colonna sonora del film BlackOut, presentato alla 69° Mostra Internazionale del Cinema di Venezia.[/learn_more]

Evento su facebook