Si svolgerà mercoledì 20 novembre alle ore 18, al Palazzo della Gran Guardia di Verona, il convegno "L'arte di inventarsi. Riflessioni per nuove strade imprenditorali. Dialogando con Philippe Daverio", con il patrocinio del Comune di Verona. L'evento, organizzato dal Comitato per la Promozione dell'Imprenditorialità Femminile della Camera di Commercio, costituirà una preziosa occasione per dialogare con l'intellettuale Philippe Daverio sulla possibilità di individuare nuove strade imprenditoriali partendo dall'osservazione di ciò che ci circonda. Filo conduttore delle riflessioni sviluppate sarà la donna come soggetto portatore di "sensori" capaci di cogliere elementi di innovazione e di creativo sviluppo, anche in contesti che apparentemente non suggerirebbero l'apertura di nuovi percorsi professionali. Palazzo della Gran Guardia

L’arte di inventarsi. Dialogando con Philippe Daverio


Si svolgerà mercoledì 20 novembre alle ore 18, al Palazzo della Gran Guardia di Verona, il convegno “L’arte di inventarsi. Riflessioni per nuove strade imprenditorali. Dialogando con Philippe Daverio”. L’evento, organizzato dal Comitato per la Promozione dell’Imprenditorialità Femminile della Camera di Commercio, costituirà una preziosa occasione per dialogare con l’intellettuale Philippe Daverio sulla possibilità di individuare nuove strade imprenditoriali partendo dall’osservazione di ciò che ci circonda. Filo conduttore delle riflessioni sviluppate sarà la donna come soggetto portatore di “sensori” capaci di cogliere elementi di innovazione e di creativo sviluppo, anche in contesti che apparentemente non suggerirebbero l’apertura di nuovi percorsi professionali.

Dopo il saluto di benvenuto di Alessandro Bianchi, presidente della Camera di Commercio di Verona, e di Graziella Tabacchi Basevi, presidente del Comitato per la Promozione dell’Imprenditorialità Femminile, il programma prevede l’intervento di Philippe Daverio. Modera l’incontro Riccardo Borghero, dirigente dell’Area Affari Economici della CdC di Verona. Seguirà un aperitivo.
Per scaricare la scheda di adesione o iscriversi online, visita la pagina del sito camerale.

Condividi
Share