Tante opportunità per chi a Ferragosto resta in città. Come di consueto, la festa dell´Assunta vedrà anche quest´anno una serie di iniziative tra sacro e profano che animeranno la giornata clou dell´estate. MESSA DELL´ARTISTA. Torna anche quest´anno nella chiesa di San Nicolò all´Arena la tradizione della Messa dell´Artista. L´appuntamento, giovedì 15, è alle 11. È da circa 60 anni che questo rito cittadino di ferragosto richiama centinaia di veronesi e di turisti amanti del bel canto. La celebrazione sarà presieduta dal vescovo monsignor Giuseppe Zenti. I brani musicali, presi tutti dal repertorio religioso della lirica, saranno interpretati dalle voci del coro della Fondazione Arena diretto dal Maestro Armando Tasso e vedrà la partecipazione di alcuni artisti e professori dell´orchestra areniana. In particolare tra i solisti saranno presenti la soprano France Dariz e all´Organo Francesca Zancanaro. «L´appuntamento è molto seguito non solo da tanti veronesi appassionati di lirica, ma anche dai molti turisti stranieri presenti in questi giorni nella nostra città», spiegano i parroci don Roberto e don Marco. «La Messa dell´artista è un momento liturgico di preghiera e di riflessione che cerca di coniugare assieme messaggio religioso ed artistico, meditazione e musica, canto e poesia. Per tutti, credenti e non credenti, la bellezza, l´arte, la musica, il canto, sono dei piccoli frammenti di luce che ci fanno percepire la vita come qualcosa di straordinario, di misterioso, di divino». VESCOVO ALLA CADREGA. La mattina di Ferragosto, alle 9.30, in Cattedrale il vescovo presiederà il solenne Pontificale. Dopo la celebrazione della Messa dell´Artista a San Nicolò, alle 12.30 il vescovo benedirà l´effige della Madonna Assunta in via Cadrega. Come vuole tradizione, dopo la benedizione del vescovo nel quartiere ci sarà un momento di festa. Gratis a Verona

La messa dell’artista, organo e coro della Fondazione Arena


A ferragosto, ore 11, si celebrata l’affascinante Messa dell’Artista alla Chiesa di San Nicolò all’Arena

Tante opportunità per chi a Ferragosto resta in città. Come di consueto, la festa dell´Assunta vedrà anche quest´anno una serie di iniziative tra sacro e profano che animeranno la giornata clou dell´estate.  MESSA DELL´ARTISTA. Torna anche quest´anno nella chiesa di San Nicolò all´Arena la tradizione della Messa dell´Artista. L´appuntamento, giovedì 15, è alle 11. È da circa 60 anni che questo rito cittadino di ferragosto richiama centinaia di veronesi e di turisti amanti del bel canto. La celebrazione sarà presieduta dal vescovo monsignor Giuseppe Zenti. I brani musicali, presi tutti dal repertorio religioso della lirica, saranno interpretati dalle voci del coro della Fondazione Arena diretto dal Maestro Armando Tasso e vedrà la partecipazione di alcuni artisti e professori dell´orchestra areniana.  In particolare tra i solisti saranno presenti la soprano France Dariz e all´Organo Francesca Zancanaro. «L´appuntamento è molto seguito non solo da tanti veronesi appassionati di lirica, ma anche dai molti turisti stranieri presenti in questi giorni nella nostra città», spiegano i parroci don Roberto e don Marco.  «La Messa dell´artista è un momento liturgico di preghiera e di riflessione che cerca di coniugare assieme messaggio religioso ed artistico, meditazione e musica, canto e poesia. Per tutti, credenti e non credenti, la bellezza, l´arte, la musica, il canto, sono dei piccoli frammenti di luce che ci fanno percepire la vita come qualcosa di straordinario, di misterioso, di divino». VESCOVO ALLA CADREGA. La mattina di Ferragosto, alle 9.30, in Cattedrale il vescovo presiederà il solenne Pontificale. Dopo la celebrazione della Messa dell´Artista a San Nicolò, alle 12.30 il vescovo benedirà l´effige della Madonna Assunta in via Cadrega. Come vuole tradizione, dopo la benedizione del vescovo nel quartiere ci sarà un momento di festa.