Palazzo della Gran Guardia

Il Très Court Film Festival in Gran Guardia


Palazzo della Gran Guardia, Auditorium
Venerdì 9 giugno 2017, ore 16, 18.30 e 21
Entrata libera

Verona farà parte delle oltre novanta città che ospiteranno in contemporanea la 19ª edizione del «Très Court International Film Festival».
Nato nel 1999, il «Très Court» è una rassegna dedicata ai cortometraggi al di sotto dei quattro minuti e quest’anno per la prima volta, all’interno dei ventotto paesi che ne costituiscono il circuito promozionale, è stata inserita anche l’Italia. L’edizione 2017 conta un totale di 150 titoli selezionati e si articola in due diversi concorsi: la «Compétition Internationale», aperta ai film provenienti da tutto il mondo, e «Paroles de Femmes» (Parole di donne), dedicata ai soli personaggi femminili.
A queste due aree si affiancano cinque programmi tematici paralleli: Differenze, Animazione, Familiare, Music’n’Dance e Trash & Glam. Presidente di giuria (dopo Claude Chabrol e Pascale Ferran) sarà il regista e sceneggiatore Nicolas Boukhrief.Domani i 36 cortometraggi della «Compétition Internationale», che abbracciano tutti i generi e le tipologie di spettacolo multimediale (fiction, animazione, videoclip, videoblog e documentario), verranno presentati nella sala convegni del Palazzo della Gran Guardia. Le proiezioni (in versione originale con sottotitoli in italiano) si svolgeranno alle 16, 18.30 e 21 e saranno a ingresso libero, anche se riservate ai maggiori di 14 anni. Gli spettatori avranno la possibilità di eleggere il proprio titolo preferito e il voto di Verona sarà quindi unito a quello di tutte le altre città del circuito per assegnare il premio del pubblico, che verrà consegnato al vincitore il 16 giugno a Parigi al Forum des images (ex Vidéothèque de Paris). L’iniziativa, patrocinata dall’Alliance Française, è stata organizzata con il sostegno del Verona Film Festival. «Oltre a essere di qualità, l’offerta del «Très Court» è estremamente ricca e variegata» afferma il direttore artistico di quest’ultimo, Paolo Romano. «Essendo il primo anno per l’Italia, stavolta Verona ospiterà solo la «Compétition Internationale», ma, a partire dal 2018, sarebbe interessante poter proiettare anche i corti delle sezioni parallele in più giorni. Valuteremo in base alla risposta del pubblico».

http://trescourt.com/