Accessibile è meglio

I Papu per Accessibile è meglio: no barriere!


Gli attori Andrea Appi e Ramiro Besa, del duo comico I Papu, testimoni di accessibilità per dismappa, dopo “Il vizietto” a San Giovanni Lupatoto.


Il vizietto

INTERPRETI
Albin – Andrea Appi  #  Renato – Ramiro Besa  #  Jacob – Simonetta  #  Laurent – Nicolò Gasparetto  #  Adrien – Valentina Beraldo  #  Simone – Alberto Moscatelli  #   Luise – Francesca Botti  #  Sig.ra De Blanc – Beatrice Niero

Regia di Mirko Artuso, con Ramiro Besa e Andrea Appi e due nuove splendide interpreti

Uno spettacolo ironico e profondo allo stesso tempo in cui si può ridere senza vergogna e divertirsi senza complessi di colpa, grazie alla leggerezza e alla poesia con cui sono trattati temi tanto attuali quanto delicati come quelli di famiglia, maternità, omosessualità. Tutto questo accompagnato dalla ormai collaudata formula scenica del Teatro del Pane che unisce la cena allo spettacolo in un unico e coinvolgente momento.

Foto e video


Ramiro Besa e Andrea Appi

Debuttano nel mondo dello spettacolo nel 1989 nel duo comico I PAPU: un fortunato sodalizio artistico che li porterà a calcare – a partire dal 1993 fino al 2012 – il palcoscenico di cabaret più prestigioso d’Italia, quello Zelig sul quale si sono formati i più brillanti autori e attori comici del panorama nazionale. Forti di una comicità ficcante ma mai volgare che si nutre di aspetti di vita quotidiana e di attualità, sono chiamati a partecipare a Quelli che il calcio (nell’edizione del 2001 condotta da Simona Ventura), a Le Iene (nell’edizione del 2001 condotta da Alessia Marcuzzi), a Colorado Cafè Live condotto da Diego Abatantuono che li vuole nella conduzione del programma al fianco di Rossella Brescia e li chiama nel cast del sequel di Eccezzziunale Veramente 2. Accanto alle esperienze televisive, le produzioni teatrali (nove i titoli realizzati in 15 anni) si caratterizzano per spettacoli di grande efficacia comica che li impongono all’attenzione del pubblico come uno dei gruppi comici più amati del Nord Est. L’incontro con il regista di teatro Mirko Artuso porta nel 2013 alla creazione di un nuovo progetto sulla comicità popolare per costruire una modalità artistica che valorizzi il genere comico attraverso l’artigianalità alta e preziosa del teatro. Nascono così, spettacoli come “Fratelli Unici”, “Un prete ruvido” e“Si fa presto a dire elettrodomestico”.

fonte http://ipapu.it/in-breve/

 


Ultimi 10 Accessibile è meglio