Incontri e conferenze

Disabili e lavoro: riconoscimento europeo per Medialabor


Disabili e lavoro
Riconoscimento europeo per l’attività del Centro polifunzionale Don Calabria

Conferenza stampa martedì 18 febbraio alle 11.30
Auditorium del Centro di via S. Marco 121
In un panorama di preoccupante disoccupazione, anche nel Veronese, che non risparmia nemmeno le fasce di lavoratori più deboli, grazie all’attività del Servizio Medialabor del Centro polifunzionale Don Calabria nel 2012 sono state collocate nelle aziende del territorio 32 persone disabili e firmati 102 contratti di lavoro, di cui 27 a tempo indeterminato. Nel 2013 si è verificato un calo di assunzioni, dovuto all’aumento delle aziende in crisi. Restano comunque risultati importanti nell’ambito del collocamento mirato, con 63 contratti, 16 dei quali a tempo indeterminato.
Numeri significativi – realizzati con il fondamentale sostegno e la continua collaborazione di Provincia, Ulss 20 e Comune – che quantificano la qualità dell’attività svolta da più di vent’anni dal Servizio per il lavoro di via San Marco. Qualità ora riconosciuta anche dalla certificazione europea EQUASS per le attività svolte nel servizio Medialabor relative al settore dell’accompagnamento al lavoro delle persone disabili. Ad oggi quello veronese è l’unico Centro italiano ad aver conseguito questo importante riconoscimento europeo.
Per illustrare il valore aggiunto che comporta la certificazione EQUASS per le aziende che collaborano con Medialabor e soprattutto per le persone con disabilità che cercano lavoro, si terrà la conferenza stampa alla quale interverranno:
  • Alessandro Galvani, direttore del Centro polifunzionale Don Calabria;
  • Cristina Ribul, responsabile del Servizio Medialabor;
  • Fausto Sachetto, assessore provinciale al Lavoro;
  • Marco Mastroianni, direttore generale del Comune di Verona;
  • Miriam Salardi, responsabile dei Servizi Promozione Lavoro e Informagiovani del Comune di Verona;
  • Silvio Frazzingaro, direttore dei Servizi sociale dell’Ulss 20
  • Maurizio Facincani, direttore amministrativo dell’Ulss 20.
Il Servizio Medialabor nell’ambito dell’integrazione lavorativa delle persone con disabilità offre un percorso che parte dal colloquio individuale di orientamento e si snoda attraverso la valutazione delle capacità e della abilità lavorative della persona, il potenziamento di tali capacità e abilità, la frequenza di corsi di formazione e il tirocinio nelle aziende. Dopo l’assunzione prosegue da parte degli operatori di Medialabor il continuo monitoraggio del lavoratore in collaborazione con l’azienda per prevenire situazioni di disagio o conflitto che potrebbero portare alla perdita del posto di lavoro.
Il Servizio per il lavoro del Centro Polifunzionale Don Calabria si occupa anche dell’inserimento lavorativo delle persone normodotate appartenenti alle fasce deboli. Nel 2011-2012 sono state prese in carico per progetti di orientamento professionale e accompagnamento al lavoro 293 persone appartenenti alle categorie svantaggiate, il 51,4% è stato avviato al lavoro.